comitati

In seguito alla raccolta firme per riattivare i Comitati di Frazione a Peschiera Borromeo e la dichiarazione della Amministrazione Comunale di aprire un percorso per la loro ridefinizione, l’associazione Peschiera Bene Comune ha presentato una proposta per superare le rigidità dell’attuale Regolamento di Partecipazione. La proposta è già stata protocollata e consegnata nelle mani degli Amministratori Comunale durante il Consiglio Comunale del 29 Gennaio scorso.
La proposta vuole aggiornare il meccanismo di formazione dei comitati rendendoli elettivi, con votazione diretta dei cittadini e non in coincidenza delle Elezioni Comunali. Questo meccanismo serve per garantire che le campagne elettorali locali e nazionali non influiscano su un’istituzione strettamente locale. L’altro meccanismo prevede la scelta degli eletti da un’unica lista senza distinzione politica o partitica ma solo l’appartenenza alla zona in cui si candidano. Inoltre abbiamo previsto un meccanismo di incentivazione della partecipazione e dell’invito a partecipare: se non voterà almeno una percentuale predefinita di elettori il comitato non si potrà insediare per tutta la durata del mandato amministrativo. La funzione consultiva è stata mantenuta ed è stato rafforzato il ruolo di tramite diretto tra i cittadini e l’istituzione comunale.
Riteniamo che la distribuzione dei comitati basata sulle frazioni sia necessaria a causa della forma del nostro territorio. Non riteniamo che evidenziare la realtà locale delle frazioni aumenti il campanilismo, ma che questo, dove presente, debba essere superato dal coinvolgimento dei cittadini nelle discussioni rilevanti per tutta la città
Speriamo che questa nostra proposta venga tenuta in considerazione e discussa nell’ambito degli organismi che dovranno definire il nuovo Regolamento di Partecipazione. La nostra associazione ritiene necessaria la costituzione dei comitati per permettere una rinascita della partecipazione ed un reale impegno dei cittadini alla cura dell’interesse comune.

Scarica la nostra Proposta per i Comitati di Frazione